ETF VS STOCKS: Le Performance

image
image


Il 15 Marzo apre Il Circolo dei Lupi.

>>Clicca Qui per entrare nel Circolo dei Lupi!

Una lezione gratuita in cui mostreremo il metodo BuzWay di investire in azioni. Il metodo da Trader Full-Time per cacciare le azioni migliori e sbranare i rendimenti, cercando di battere la preda più grande di tutte. La balena bianca che gli ETF cercano solo di cavalcare… Il Mercato.

Nella lezione parleremo di “stock picking”, ovvero la scelta di singole e specifiche aziende. Ma perché sbattersi a cacciare la balena bianca quando si possono semplicemente acquistare gli ETF giusti, magari col metodo esposto in BuzInvest?

Beh… Le motivazioni sono tante e mi sento di premettere che le Stock non sono un’operatività sostitutiva. Gli ETF rispondono a determinati obiettivi, le singole Stock ad altri. È importante diversificare e in quest’ottica il primo motivo per dedicare una parte del proprio portafoglio all’investimento azionario sono le performance.

Performance

Uno dei vantaggi principali di fare stock picking sono le performance.

Se con gli ETF compriamo in modo passivo un intero indice, con lo stock picking facciamo un’attenta selezione dei migliori titoli al fine di guadagnare di più.

Attenzione: guadagnare non di più non nel senso che si potrebbe pensare. Non è un metodo di guadagno, una macchinetta sputa soldi. Lo stock picking rispetta tutti i parametri dell’investimento professionale.

Però se possiamo puntare a una performance più rilevante che con gli ETF senza devastanti difficoltà, allora è un dovere provarci.

Ma è davvero possibile sovraperformare gli indici?

Basta qualche esempio:

Questa è la perfrmance di Google se confrontata al principale indice di riferimento americano, l’S&P 500.

Questa invece è la performance di Facebook se confrontata all’ S&P 500. Ma vediamo anche qualche azienda non tech e sicuramente meno in HYPE.

Questo è il confronto con il colosso dei panini. Il McDonald.

E infine questa performance da capogiro è VISA.

Questo in realtà ci insegna anche un’altra cosa. Inseguire la moda fare gli investimenti fighi, rende molto meno che investire in aziende noiose e non molto appealing. Se sentiamo l’euforia, è lì che stiamo sbagliando molto spesso.

Ora però non vorrei sottovalutassi l’S&P500 che è uno degli indici più performanti di sempre. Noi tutti in BuzWay dedichiamo una quota dei nostri investimenti a degli ETF su quest’indice. (Clicca qui per capire come investiamo)

Un’azione che sovraperforma l’S&P500 è in assoluto uno degli asset più performanti al mondo!

Ecco l’S&P a confronto con altri indici:

  • Portfolio 1: S&P500.
  • Portfolio 2: mercati emergenti.
  • Portfolio 3: mercati europei.

Di seguito i ritorni a confronto.

L’S&P500 ha guadagno circa il 9.88% al lordo dell’inflazione dal 1994 mentre gli altri due mercati hanno un rendimento inferiore al 7%.

Questa che sembra una piccola differenza in 26 anni produce una differenza di oltre 60.000$ lordi di profitto.

Ecco perché facciamo stock picking e proviamo a selezionare aziende che sovraperformino l’indice che sovraperforma tutti gli altri indici. Perché vogliamo il massimo possibile.

Se anche tu vuoi cercare di prendere tutti i soldi che sono sul piatto. La lezione gratuita del 15 Marzo potrebbe essere un buon punto d’inizio.

>>Clicca Qui per entrare nel Circolo dei Lupi!

Se però vuoi iniziare a investire ma hai poco capitale o semplicemente non hai tempo di approfondire e studiare le aziende. Beh il nostro corso di punta sugli investimenti è lì per te.

>>Clicca Qui per scoprire come guadagnare dai mercati senza fare (quasi) niente!

Alla prossima.